Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
News Serie A

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

 

Mozz BS 2MOZZANICA-BRESCIA-1-1

Reti: Girelli (B) al 38' e Alborghetti (M) su rigore al 44' s.t.

Mozzanica (4-3-3): GRITTI; MOTTA, RIZZON, LOCATELLI, RIZZA; ALBORGHETTI, STRACCHI, SCARPELLINI; BALDI (dal 36' s.t. TONANI), PIRONE, GIACINTI. All. Elio Garavaglia. A disposizione: Capelletti, Tonani, Pernigoni, Fusar Poli, Ledri, Pellegrinelli.

Brescia (3-4-1-2): MARCHITELLI; GAMA, D'ADDA, SALVAI; LENZINI, EUSEBIO, ROSUCCI (dal 35' s.t. TYTYSHKINA), FUSELLI (dal 7' s.t. SERTURINI); GIRELLI; SABATINO, TARENZI (dal 24' s.t. MELE). All. Milena Bertolini. A disposizione: Ceasar, Tyryshkina, Cacciamali, Serturini, Ghisi, Boglioli, Mele.

Arbitro: Sig. Giuseppe Mansueto di Verona; assistenti: Elena Sirizzotti e Matteo Carissimi di Crema.

Note: Giornata piovosa e campo pesante. Presenti circa 400 persone. Ammonite: Fuselli (B) al 41' p.t.;  Scarpellini (M) al 33' e Girelli (B) al 44' s.t. Recupero 2'+4'.

 

Termina con un pareggio per uno ad uno il derby tra Mozzanica e Brescia. La pioggia battente non scoraggia i supporter di entrambe le fedi e in via Aldo Moro si presenta così il pubblico delle grandi occasioni. Una delegazione di sostenitori ospiti si rende protagonista di un bel gesto di fairplay, onorando la memoria del Presidente Sarsilli, con una composizione floreale donata alla figlia Ilaria. E' il 14mo derby di campionato tra le due formazioni e mister Garavaglia deve fare a meno di Ledri, alle prese con i postumi della trasferta di Chieti e al suo posto il tecnico meneghino schiera Rizza larga a destra in un inedito 3-5-2. Anche Milena Bertolini deve fare i conti con le importanti assenze di Capitan Cernoia e Bonansea e così larghe sulle fasce ci sono Lenzini e Fuselli. In campo dal primo minuto le due grandi ex della sfida: Lisa Alborghetti e Stefania Tarenzi.

Dopo un primo tentativo da lontano di Giacinti che non impensierisce Marchitelli, il Mozzanica confeziona la prima pallaMozz BS Rizza Salvai goal della gara: Scarpellini scambia con il Panzer della Val Cavallina, ma da ottima posizione calcia alle stelle. Poco più tardi le bergamasche corrono il più grosso pericolo di tutta la prima frazione, quando sul cross di Lenzini, Gritti respinge come può, ma sui piedi di Tarenzi che a porta sguarnita si divora il vantaggio facendo tremare la barra trasversale. Le padrone di casa crescono nei minuti successivi e la solita Giacinti al 14', sugli sviluppi di un corner, va al contro cross, pescando Stracchi sola sul secondo palo. La sua staffilata supera Marchitelli, ma sulla linea di porta D'Adda intercetta salvando il risultato. Due minuti più tardi è Rizza ad andare sul fondo e a servire in area il Panzer della Val Cavallina che però manca ancora il bersaglio grosso. Le locali continuano a confezionare ghiotte occasioni: al 18' dalla bandierina va Giacinti, la palla è smanacciata da Marchitelli, ma arriva a Baldi che di prima cerca la porta, mandando però sopra la traversa. Una Rizza in gran spolvero va ancora al cross al 22' per la testa di Pirone, la cui incornata esce di un niente dal palo alla destra della n. 1 ospite. Passata la sfuriata le padrone di casa alzano il piede dall'acceleratore e la gara non offre più spunti di cronaca fino al 45'.

Dopo pochi minuti dalla ripresa del gioco, Milena Bertolini manda in campo Serturini per Fuselli e la mossa ha l'effetto immediato di dare più spinta alla manovra ospite. Al 9' il Brescia si fa pericoloso con Lenzini che riesce ad aggirare Baldi e ad andare al cross basso per Girelli che però impatta malissimo e manda sul fondo da pochi passi. Al quarto d'ora Lenzini dalla trequarti crossa per Sabatino che svetta, senza però riuscire ad impegnare più di tanto Gritti. Al 23' le padrone di casa si fanno vedere con una bella manovra corale: Rizza tocca per Stracchi che va al cross di prima intenzione, sul pallone si fionda Alborghetti, ma la deviazione non trova la porta di Marchitelli. Poco dopo la solita Lenzini pennella per Girelli che di testa non inquadra lo specchio. Le risponde sull'altro versante Baldi che tenta l'incornata sul calcio piazzato di Stracchi con egual fortuna. Milena Bertolini sostituisce Rosucci con la russa Tyryshkina (in precedenza Mele era subentrata all'ex Tarenzi), mentre mister Garavaglia manda in campo Tonani per Baldi. I ritmi rimangono blandi e la gara sembra destinata Mozz BS Lisa Danielaa finire a reti inviolate, ma a riaccenderla ci pensa Girelli al 38': la n. 10 biancazzurra riceve palla da Sabatino, si infila tra due avversarie e dal limite lascia partire un interno destro chirurgico che Gritti protesa in tuffo riesce solo a sfiorare, con la palla che termina la sua corsa nella rete.  Sembra materializzarsi l'ennesima beffa per le padrone di casa che però reagiscono portandosi in avanti e a tempo quasi scaduto ottengono un calcio di punizione dal limite. Alla battuta va Alborghetti, la palla viene intercettata con un braccio da Girelli. Il direttore di gara indica il dischetto senza esitazioni e ammonisce l'attaccante ospite. Dagli undici metri va sempre l'ex Brescia che mantiene la freddezza necessaria e trasforma infilando l'angolo basso. Ma le emozioni non finiscono qui perché in pieno recupero il Brescia trova con Gama la rete del nuovo vantaggio sugli sviluppi di un corner, ma il tutto mentre la bandierina del primo assistente Sirizzotti sventola alta a ravvisare la posizione di offside del difensore ex PSG e Chiasiellis. Quasi in contemporanea arriva il triplice fischio del signor Mansueto di Verona che mette la parola fine al 14mo derby tra Mozzanica e Brescia. Risultato sostanzialmente giusto, come diranno a fine gara i due tecnici che torneranno a incrociarsi tra meno di venti giorni, quando per i quarti di finali di Coppa Italia, le due compagini si affronteranno nuovamente sul campo di via Aldo Moro.

FOTO DI SERGIO PIANA

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.