Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
News Serie A

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

 

MOZZANICA-SUD TIROL-6-2

Reti: Mason (M) al 10’, Giacinti (M) al 30’ e al 45’ e Erlacher (ST) al 44’ p.t.; Giacinti (M) al 9’, al 33’ e al 34’ e Paolillo (ST) al 38’ s.t.

Mozzanica: GRITTI; ZANOLETTI (dal 21’ s.t. RIZZON), SCHIAVI, LOCATELLI, TONANI (dall’8’ s.t. RIZZA); GALLI, STRACCHI, SCARPELLINI; MASON (dal 30’ s.t. CAMBIAGHI), GIACINTI, GIUGLIANO. All. Nazzarena Grilli. A disposizione: Capelletti, Perigoni, Rizzon, Cambiaghi, Rizza, Garavelli, Cervi.

Sud Tirol: VALZOGHER; DE LUCA (dal 37’ s.t. SETTECASI), L. TONELLI, MOLING, G. BRUNELLO; VIVIRITO, PLANKL, EFLACHER (dal 23’ s.t. TORRESANI); DALLA GIACOMA; A. TONELLI, M. BRUNELLO (dal 37’ p.t. PAOLILLO). All. Schuster. A disposizione: Caser, Ferrari, Torresani, Settecasi, Paolillo.

Arbitro: Davide Faraon di Conegliano; assistenti: Marrazzo e Nessi di Bergamo.

Note: Giornata piacevolmente soleggiata. Presenti sugli spalti 200 spettatori circa. Migliori in campo: Giacinti (M) e Dalla Giacoma (ST).

Un bel sole illumina il comunale di Mozzanica e rende più piacevole la gara sia per le 22 in campo che per i circa 200 spettatori presenti sugli spalti di via Aldo Moro. Sandy Iannella è costretta a dare forfait per un problema alla caviglia, ma torna in campo dal primo minuto Marta Mason e Nazzarena Grilli può schierare il tridente in avanti, con Giugliano che però agisce in pratica da vertice alto del rombo di centrocampo. Tonani è confermata nell’undici titolare, mentre Bartoli, operata in settimana non può ovviamente essere della gara. Speculare lo schieramento bolzanino con Dalla Giacoma in rifinitura e Eflacher larga a sinistra, mentre Paolillo parte dalla panchina. Niente da fare per Desireé Righi ferma ai box.

I primi dieci minuti se ne vanno abbastanza nell’anonimato, ma le padrone di casa prendono lentamente il controllo delle operazioni e al 9’ si fanno vedere pericolosamente nell’area ospite: Galli riesce a servire nello stretto Giacinti sul filo del fuorigioco, la n. 9 bergamasca affretta però la conclusione e spara in cielo. Il Panzer della Val Cavallina si rifà immediatamente dopo una manciata di secondi consegnando su un piatto d’argento, con un perfetto assist dalla sinistra, il pallone del vantaggio locale per Marta Mason. Controllo e infilata chirurgica dell’attaccante padovana, palla che tocca la base del palo prima di carambolare in rete. La gara perde tono per venti minuti buoni, ma alla mezzora il sipario si rialza, quando Mason triangola con Giugliano e restituisce il favore a Giacinti, consegnandole la più facile delle reti da realizzare. Il tecnico bolzanino Schuster non attende la fine della prima frazione per operare il primo cambio, inserendo Paolillo per M. Brunello. Al 39’ si vedono in avanti le ospiti con capitan Tonelli che conquista un fallo a ridosso dell’area bergamasca. Da posizione defilatissima, la stessa n. 10 biancorossa si incarica dell’esecuzione, cercando di sorprendere Gritti sul primo palo, ma il portierone orobico si allunga e chiude in corner. Le padrone di casa si fanno male da sole però al 44’ quando Stracchi sbaglia totalmente l’appoggio in area, Locatelli in extremis riesce a chiudere su Paolillo, ma la sfera giunge a Erlacher che dal limite scocca un fendente, che va ad infilarsi nell’angolino basso, alla destra di Gritti, inutilmente protesa in tuffo. Ma la gioia ospite dura solo un giro di lancette, poiché Linda Tonelli restituisce il favore alle orobiche servendo in pratica un perfetto assist per Giacinti che non si fa pregare e spara nuovamente alle spalle dall’estremo difensore bolzanino. La prima frazione si chiude quindi con il vantaggio per 3-1 delle padrone di casa.

Le orobiche rientrano in campo a testa bassa e sfiorano la rete dopo soli quattro minuti: sull’angolo di Zanoletti, Schiavi fa la torre dal secondo palo, mettendo sul dischetto per Giugliano che di volée calcia alto un rigore in movimento. Pochi istanti dopo anche Mason ha un’ottima opportunità per andare a rete, ma il suo tocco di fino sull’uscita di Valzogher termina oltre lo specchio. All’ottavo mister Grilli opera il primo cambio per il Mozzanica inserendo Rizza per Tonani e dopo 90 secondi le padrone di casa ritornano a scuotere la rete avversaria. Mason con caparbietà guadagna la palla sul fondo, riesce a crossare per Giugliano che di prima chiama Valzogher alla parata in due tempi. Il portiere alto atesino perde però il controllo della sfera e lì appostata pronta ad approfittarne c’è Valentina Giacinti che di scavetto trova il quarto goal biancoceleste. La n. 1 ospite si riscatta al 13’ ipnotizzando Mason, lanciata a rete da Giugliano. Al 21’ l’Oracolo di Città di Castello fa rifiatare Zanoletti e getta nella mischia Rizzon, che si posiziona al centro della difesa, con Rizza che va a destra e Schiavi a sinistra. Al 23’ anche il tecnico ospite opera una sostituzione inserendo Torresani per Erlacher. Al 27’ Giacinti ci prova di controbalzo da lontano, Valzogher c’è. Alla mezzora arriva il momento d’entrare anche Cambiaghi che sostituisce Mason, autrice di una buona prova, al suo rientro dopo tre gare. Al 33’ Rizza riceve sulla destra e crossa nel mezzo dove Giacinti, spalle alla porta, si inarca e con una splendida rovesciata alla Van Basten coglie l’angolino, la rete del 5-1, il poker personale, ma soprattutto un eurogol pazzesco! Tutt’altro che paga il Panzer della Val Cavallina cala la cinquina un minuto dopo: stavolta è Nuvola Rossa Giugliano a confezionare l’assist al bacio sul secondo palo, dopo un pregevole spunto sul fondo. Al 37’ è la volta di Cambiaghi a lanciare verso la porta la n. 9 orobica che prova a superare Valzogher con un cucchiaio, ma il portierone bolzanino si allunga e blocca. Sull’immediato ribaltamento di fronte Dalla Giacoma in solitaria crea scompiglio al limite dei sedici metri avversari, Rizzon cicca il rinvio e regala a Paolillo la sfera che vale il secondo goal ospite. In contemporanea arriva l’ultima sostituzione  biancorossa con Settecasi che subentra a De Luca. L’ultima emozione della sfida è targata manco a dirlo Giacinti. E’ però Cambiaghi al 42’ a far tutto, anticipando prima l’uscita di Valzogher e servendo in piena area per l’ex partenopea che incredibilmente manca l’appuntamento con la sestina, incornando oltre lo specchio a porta vuota. Dopo tre minuti di recupero il signor Faraon della sezione di Conegliano cessa le ostilità. Il Mozzanica saluta l’anno 2015 con una vittoria limpida e senza discussioni e con Valentina Giacinti in testa alla classifica marcatori con 17 reti in sette gare. Le biancocelesti rimangono in seconda posizione, incollate al Verona distante solo due lunghezze ed ora potranno godersi il breve, ma meritato riposo, prima di un Gennaio che si preannuncia infuocato.

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.