Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
Nazionale

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

Diede Lemey 3La nuova estrema difendente della porta nerazzurra Diede Lemey è stata convocata dal CT della nazionale belga Ives Serneels, per lo stage di preparazione agli ultimi impegni pre-mondiale con Romania e Italia. Una conferma delle qualità del portiere fiammingo dell’Atalanta Mozzanica, già da tempo nel giro della nazionale in maglia rossa. Il Belgio fa parte del gruppo F di qualificazione a Francia 2019, che ricordiamo l’Italia ha già matematicamente conquistato. Per la nazionale fiamminga il discorso qualificazione è però ancora tutto da giocare: le migliori 4 seconde dei 7 gironi europei, si sfideranno in un ulteriore turno di play off, dal quale uscirà l’ottava squadra qualificata ai mondiali di Francia.

Diede Lemey raggiungerà già nella giornata di domani le compagne presso il Training Center di Tubize.

 

Tornano al lavoro anche le azzurrine dell’Under 19: Il CT Enrico Sbardella ha diramato ieri le convocazioni per il primo stage della nuova stagione. Si riparte da Norcia, dove tra il 27 agosto e il 2 settembre 24 atlete risponderanno presente alla chiamata della maglia azzurra. Sabato 1 settembre la nazionale under 19 affronterà in amichevole la Pink Bari, una gara quindi di alto livello per testare da subito la forma delle azzurrine.

 

ITALIA-PORTOGALLO-3-0

Reti: Girelli al 4’ e Salvai al 14’ p.t.; Bonansea al 46’ s.t.

Italia (4-3-1-2): PIPITONE; GUAGNI, GAMA (cap.), SALVAI, BARTOLI; GALLI, ROSUCCI (dal 33’ p.t. PARISI), GIUGLIANO (dal 34’ s.t. CERNOIA); GIRELLI; SABATINO (dal 16’ s.t. MAURO), BONANSEA. All. Milena Bertolini. A disposizione: Guidi, Linari, Boattin e Alborghetti.

Portogallo (4-3-3): MORAIS; BORGES, INFANTE, COSTA, Dolores SILVA; Fatima PINTO (dal 1’ s.t. MARQUES), Tatiana PINTO, NETO (cap.);  Diana SILVA, NORTON (dal 22’ s.t. LUIS), Carolina MENDES (dal 1’ s.t. Jessica SILVA). All. Francisco Neto. A disposizione: Pereira, Monica Mendes, Rebelo e Fidalgo.

Arbitro: Larsson (SVE).

Note: ammonite Sabatino (IT) al 23' p.t., Parisi (IT) al 13' s.t., Borges (P) al 26' s.t. e Infante (P) al 38' s.t. Serata fresca, temperature piacevoli. Presenti circa 6000 spettatori sugli spalti del Franchi.  

 

Tempo di mettersi al lavoro per la nazionale femminile di Milena Bertolini. Domani le azzurre inizieranno l’ultimo raduno stagionale in preparazione della delicatissima sfida con il Portogallo della nostra Carolina Mendes (Firenze, stadio Artemio Franchi, venerdì 8 giugno, h. 20.45, diretta Raisport). L’Italia ha in mano il match ball per ottenere la qualificazione ai Atalanta Sassuolo Mendesmondiali dopo 20 di assenza dalla competizione più importante. Le azzurre guidano il gruppo F a 18 punti, frutto di un percorso senza intoppi di 6 vittorie su 6 gare giocate, culminato con il recente successo sull’avversaria più pericolosa: il Belgio. Le fiamminghe inseguono a quota 10, ma con una gara in meno e quindi, matematica alla mano, un pareggio contro le iberiche potrebbe non bastare, in vista dell’ultimissima gara da giocarsi proprio in casa della seconda forza del girone. Tutto questo sempre che Janice Cayman e compagne superino i prossimi impegni con Moldavia e Romania, avversarie che appaiono più che abbordabili per le fiamminghe. Una vittoria della truppa di Milena Bertolini consegnerebbe invece il pass per la Francia e renderebbe inutile l'ultimo turno. L’Atalanta Mozzanica a Firenze sarà presente sia da una parte che dall’altra: confermata nel gruppo infatti Lisa Alborghetti, così come Carolina Mendes che vestirà la casacca rossa portoghese.gaelle thalmann 5

Anche la nostra saracinesca Gaelle Thalmann parteciperà al prossimo impegno della nazionale elvetica contro la Bielorussia. La Svizzera dovrà infatti scontrarsi con l’ex repubblica sovietica a Minsk il 12 giugno. Una gara da non sbagliare per le ragazze di Martina Voss-Tecklemburg, per mantenere la vetta del girone B a punteggio pieno e tenere a distanza di sicurezza la Scozia, seconda in classifica, prima del match decisivo tra britanniche ed elvetiche in programma il 30 agosto prossimo.

Le convocate di Milena Bertolini:

Portieri: MARCHITELLI, PIPITONE, GUIDI.

Difensori: LINARI, GUAGNI, BARTOLI, SALVAI, GAMA, FUSETTI, BOATTIN.

Centrocampisti: GALLI, ADAMI, ROSUCCI, PARISI, GOLDONI, ALBORGHETTI, CERNOIA, GIUGLIANO.

Attaccanti: BONANSEA, SABATINO, MAURO, GIACINTI, GIRELLI.

 

ITALIA-BELGIO-2-1

Reti: Cayman (B) su rigore al 34’ e Rosucci (I) al 42’ p.t.; Girelli (I) al 35’ s.t.

Italia (4-3-3): GIULIANI; GUAGNI, GAMA, SALVAI, BARTOLI; GIUGLIANO, ROSUCCI, GALLI (dal 36’ s.t. ALBORGHETTI); GIRELLI, SABATINO (dal 23’ s.t. MAURO), BONANSEA. All. Milena Bertolini. A disposizione: Marchitelli, Linari, Goldoni, Boattin e Giacinti.

Belgio (4-4-2): ODEURS; DELOOSE, JAQUES, DENEVE (dal 25’ s.t. ZELER), COUTEREELS; VANMECHELEN (dal 25’ s.t. WIJNANTS), MISSIPO, DE CAIGNY, CAYMAN; CORYN (dal 39’ s.t. DANIELS), WULLAERT. All. I. Seernels. A disposizione: Lemey, Onzia, Van Dem Abbeele e Biesmans.

Note: serata a tratti piovosa, presenti 7500 spettatori. Recupero 1’+6’30’’. Ammonite Italia: Rosucci, Giugliano e Bonansea; ammonite Belgio: Missipo e Coutereels.

 

 

Enrico Sbardella ce l'ha fatta ancora. Il tecnico federale conferma l'ottimo lavoro svolto in questi anni con le sue nazionali giovanili e centra per la terza volta la qualificazione alla fase finale dell'europeo di categoria, dopo esserci già riuscito con l'under 17 prima e con la 19 proprio lo scorso anno. Un risultato più che meritato per la nostra Sara Baldi e le sue compagne, che hanno messo in cassaforte la qualificazione grazie alle prime due goleade a Russia e Scozia. Nella decisiva sfida contro la Repubblica Ceca le azzurrine hanno sentito in prima battuta l'importanza della posta in palio, ma non si sono scomposte al vantaggio iniziale delle ceche e hanno saputo reagire alla grande, ribaltando il risultato e controllando poi la gara anche dopo la rete del due a due delle nostre avversarie. Il pareggio ha infatti premiato l'Italia, per la migliore differenza reti. 
 
Gli elogi alle azzurre sono arrivati anche dal vice commissario FIGC Alessandro Costacurta: "È questo un risultato importante che conferma la qualità del lavoro impostato dagli staff delle Nazionali Giovanili maschili e femminili e la crescita generale del movimento giovanile italiano. Al tempo stesso, essere con tutte le nostre Giovanili tra le migliori d’Europa è un’iniezione di entusiasmo per continuare a costruire un futuro tinto sempre più di Azzurro. In queste settimane, oltre a fare il tifo per le Nazionali Giovanili, continueremo a lavorare per riportare la Nazionale maggiore ai posti che le competono” (fonte www.figc.it).


Risultati e classifica del Gruppo 7 della Fase élite del Campionato Europeo Under 19 Femminile

Prima giornata (2 aprile)
Repubblica Ceca-Scozia 2-1
ITALIA-Russia 7-1

Seconda giornata (5 aprile)
Repubblica Ceca-Russia 7-0
ITALIA-Scozia 4-1

Terza giornata (8 aprile)
Scozia-Russia 0-0
ITALIA-Repubblica Ceca 2-2

Classifica: ITALIA e Repubblica Ceca 7 punti, Scozia e Russia 1.

Il cammino delle nazionali azzurre prosegue a spron battuto. La maggiore di Milena Bertolini colleziona il suo quinto successo consecutivo contro la nazionale della Moldavia. Nella repubblica est europea le sorelle più grandi di casa Italia trovano il risultato che serviva per proseguire in testa al girone e poter così affrontare martedì a Ferrara il Belgio con la dovuta serenità. Una vittoria della quale ha fatto parte anche la nostra Lisa Alborghetti, schierata in campo dal 5' della ripresa al posto di Barbara Bonansea. Le azzurre continuano a guidare il proprio gruppo a punteggio pieno e un'eventuale successo nel prossimo incontro metterebbe una seria ipoteca alla qualificazione ai prossimi mondiali, un traguardo che alla nostra nazionale manca da vent'anni.

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.