Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
NEWS SERIE A

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

MOZZANICA TORRES piccolaGiornata di pioggia, quella nella quale si gioca la quattordicesima giornata di campionato sul comunale di Mozzanica.  Mister Fracassetti deve rinunciare a Schiavi e decide così di cautelarsi partendo con un centrocampo a quattro composto da Mauri, Piva, Brambilla e Scarpellini. Garavelli parte inizialmente dalla panchina. Manuela Tesse non può ancora disporre dell’islandese Gilsadottir, mentre Tona c’è, ma non è tra le titolari. Al centro dell’attacco l’intramontabile Patrizia Panico.

Parte con grinta il Mozzanica, ma è la Torres ad avere una clamorosa azione al 7’ quando le sarde centralmente aggirano la trappola del fuorigioco, Domenichetti entra in area, ma Gritti ci mette una pezza, sulla palla vagante però arriva Bomber Panico che ciabatta incredibilmente oltre lo specchio. Torres che ci prova su punizione al 12’ con Conti ma la palla è sul fondo. Il Mozzanica si fa vedere al 23’ con una bella combinazione tra Giacinti e Mauri che porta al tiro Brambilla, bella la conclusione, ma troppo centrale per impensierire Thalmann. Al 25’ Domenichetti va via sulla destra, cross basso al centro, Gritti capisce tutto e blocca la sfera in tuffo. Tre minuti dopo è Panico a liberarsi al tiro da centro area, ma la conclusione è fuori bersaglio. Angolo di Mauri al 31’, tocco per Tonani che crossa sul secondo palo dove arriva ad incornare Riboldi, ma senza precisione. 33’ Tonani su punizione fa correre un brivido lungo la schiena alle sassaresi. Al 38’ la più ghiotta occasione per le padrone di casa: angolo di Brambilla, Thalmann esce, ma sfiora soltanto, Mauri è sul pallone, ma perde l’equilibrio e calcia sopra la traversa a portiere battuto. Prima frazione combattuta e a tratti ricca di spettacolo che si conclude però a reti inviolate.

Nella ripresa il copione non cambia, ma sono le ospiti a farsi pericolose per prime al 7’ quando Fuselli trova a centro area Panico che riesce a girarsi, ma il suo tiro è intercettato a terra da Gritti. Due minuti dopo però le sarde trovano il vantaggio. Dossi  ostacola regolarmente Fuselli che si lascia cadere. Il signor Scordo di Novara ci casca in pieno e tra lo stupore generale comanda la punizione e ammonisce l’incolpevole n. 2 orobica. Una decisione che si rivelerà decisiva e che condizionerà il resto della gara tanto, che dopo la rete sarda, la partita diviene decisamente più cattiva e il direttore di gara non riuscirà più a controllarla come nella prima frazione.  Conti dal limite va all’esecuzione e disegna una parabola perfetta che si infila sotto l’incrocio dei pali. Il Mozzanica si scuote e immediata è la risposta delle padrone di casa, Thalmann compie un vero e proprio miracolo sulla conclusione ravvicinata in mischia di Tonani.  Al 13’ Fuselli tocca a destra per Iannella, che spara a lato di un soffio. Mister Fracassetti tenta il tutto per tutto inserendo una terza punta, Garavelli, per un difensore, Dossi e più tardi Cambiaghi per Riboldi. Fuselli riceve al 22’ il lancio dalle retrovie e parte in contropiede, ma viene fermata provvidenzialmente dall’intervento in scivolata di Capitan Locatelli. Al 29’ Scarpellini va al cross, Giacinti prova la girata al volo, ma cicca la sfera. Si gioca ormai praticamente solo nella metà campo lombarda, mentre le ospiti si rendono pericolose solo in contropiede. Al 39’ Scarpellini calcia dalla bandierina, Giacinti stacca, ma incorna da due passi direttamente tra le mani di Thalmann. Le sarde trasformano immediatamente l’azione da difensiva ad offensiva, palla per Panico, cross in area per Fuselli, tocco indietro per il destro a giro di Conti che termina nuovamente là dove Gritti non può arrivare e la Torres raddoppia. Inutile è il forcing nei restanti minuti finali, nei quali purtroppo registriamo l’infortunio a Mauri, sostituita da Piccinno. La Torres batte il Mozzanica e torna in testa alla classifica davanti a Brescia e Tavagnacco.

MOZZANICA-EUROSPIN TORRES-0-2

RETI: Conti al 7’ e al 39’ s.t.

Mozzanica: 1 GRITTI, 2 DOSSI (GARAVELLI dal 17’ s.t.), 3 TONANI, 4 BRAMBILLA, 5 RIZZON, 6 LOCATELLI, 7 PIVA, 8 MAURI (PICCINNO dal 43’ s.t.), 9 GIACINTI, 10 SCARPELLINI, 11 RIBOLDI (CAMBIAGHI dal 25’ s.t.). All. Paolo Fracassetti. A disposizione: Orlando, Spinelli, Brayda, Garavelli, Cambiaghi, Bianchi e Piccinno.

Torres: 1 THALMANN, 2 TUCCERI CIMINI, 3 MOTTA, 4 BARTOLI, 5 PIACEZZI, 6 FUSELLI, 7 DOMENICHETTI, 8 MAENDLEY, 9 PANICO, 10 CONTI, 11 IANNELLA. All. Manuela Tesse. A disposizione: Criscione, Galli, Tona, Marchesi e Campesi.

Arbitro: Matteo Antonio Scordo di Novara. Assistenti: Preng Tuci e Said El Khalfaoui.

Ammonite: Maendly al 36’ p.t., Dossi all’8’, Fuselli al 23’ e Piva al 32’ s.t.

Note: Campo pesante a causa della pioggia caduta nei giorni scorsi e a tratti durante la gara. Presenti sugli spalti 300 spettatori. Migliori in campo: Locatelli (M) e Conti (T).

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.