Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
NEWS SERIE A

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

1Ponte San Giovanni (PG) - Il Mozzanica torna da Perugia con un’altra manita all’attivo, ma soprattutto con il consolidamento della quinta posizione solitaria, in virtù del contemporaneo segno X, maturato nella gara tra Inter e Res Roma. Ottima gara delle biancocelesti, nonostante un terreno di gioco, appesantito dalla pioggia dei giorni scorsi, che ha condizionato sin dalle prime battute la gara di Locatelli e compagne, costrette a ricorrere più ai lanci lunghi che al fraseggio.  Mister Fracassetti recupera in extremis Dossi, ma non Piva e schiera un 4-3-3 simile a quello della gara precedente, con Brambilla che rientra al centro della mediana.

Al 5’ le mozzanichesi scaldano i motori con Scarpellini che prova la conclusione, ma non trova la porta. Ma già all’8’ le ospiti passano in vantaggio. Saravalle atterra in area Giacinti. Il sig. D’Angelo di Ascoli Piceno decreta il calcio di rigore ed ammonisce la n. 5  umbra. Giacinti dagli 11 metri non sbaglia e porta avanti le biancocelesti.  Il Perugia prova a reagire, ma la linea Maginot lombarda fa buona guardia. Al 12’ Marinelli tenta la rovesciata sul bel servizio di Pugnali, ma senza esito. Poco dopo Mauri a tu per tu con Monsignori preferisce l’assist per Giacinti che al momento di calciare scivola e manda alto. Al 15’ punizione per le padrone di casa dalla destra. Natalizzi prova la conclusione a sorpresa, ma Gritti blocca in due tempi senza troppi affanni.  Al 20’ Locatelli lancia Riboldi che serve Scarpellini, ma la n. 10 orobica non riesce a trovare la porta. Al 25’ Saravalle ricorre alle maniere forti per fermare Garavelli. Il direttore di gara inflessibile le mostra il secondo cartellino giallo e quindi il rosso. Il Perugia rimane così in dieci uomini per il resto della gara. Le ospiti ne approfittano al 43’ per trovare il raddoppio: Locatelli lancia per Giacinti che supera due difensori e calcia in porta, la palla che sembra destinata fuori prende uno stranissimo effetto e devia nella porta come telecomandata. Doppietta per l’ex partenopea che sale a quota 6 centri nella classifica cannonieri.

Il Mozzanica nella ripresa scende in campo con l’intento di chiudere i giochi. Al 5’ ci prova Scarpellini, ma Monsignori si oppone. Al 16’ il Perugia crea scompiglio nell’area lombarda con Pugnali, ma l’inossidabile Schiavi ci mette una pezza. Al 25’ le bergamasche chiudono virtualmente la partita: da calcio da fermo Scarpellini serve Riboldi che calcia a botta sicura verso la porta perugina, trovando sulla traiettoria Dossi che devia in rete con un colpo da grande giocatore di biliardo. Nei minuti successivi le ospiti vanno più volte minacciose nell’area avversaria, ma né Cambiaghi, né Piccinno trovano il bersaglio. Al 32’ dalla bandierina Scarpellini crossa per Locatelli che sfiora soltanto, ma Brayda è ben appostata e ne approfitta per depositare nel sacco e realizzare la sua prima rete in campionato con il Mozzanica. Il Perugia tenta di segnare almeno il goal della bandiera e vi va vicino prima con Ricci di testa da calcio d’angolo e poi con Marinelli in contropiede, ma in entrambe le occasioni Gritti sventa alla grande. A tempo scaduto gloria anche per Cambiaghi che entra in area e batte per la quinta volta Monsignori, realizzando la sua prima marcatura in gare ufficiali con la maglia biancoceleste. Mozzanica che sale a quota 15 punti, solitaria in quinta posizione e con il Verona ad una sola lunghezza (battuto in casa dal Chiasiellis) che ora dovrà guardarsi le spalle dalle lombarde. Sabato prossimo le orobiche saranno impegnate in casa con l'Inter fanalino di coda, mentre le venete andranno sull'insidioso campo della Res Roma...

GRIFO PERUGIA-MOZZANICA-0-5

Reti: Giacinti al 9’ su rigore, e al 43’ p.t.; Dossi al 25’, Brayda al 33’ e Cambiaghi al 46’ s.t.

Grifo Perugia: 1 MONSIGNORI, 2 PARISE, 3 CIANCI (dall’8’ s.t. RICCI), 4 FIORUCCI C. (dal 30’ s.t. BIANCHI), 5 SARAVALLE, 6 FERRETTI (dal 1’s.t. MONETINI), 7 NATALIZZI, 8 PEDERZOLI, 9 PUGNALI, 10 PROIETTI, 11 MARINELLI. All. Giacomo Sciurpa. A disposizione: Cucchiarini e Fiorucci G.

Mozzanica: 1 GRITTI, 2 DOSSI, 3 TONANI, 4 BRAMBILLA, 5 SCHIAVI, 6 LOCATELLI, 7 GARAVELLI (dall’11’ s.t. PICCINNO), 8 MAURI (dal 30’ s.t. BRAYDA), 9 GIACINTI (dal 19’ s.t. CAMBIAGHI), 10 SCARPELLINI, 11 RIBOLDI. All. Paolo Fracassetti. A disposizione: Orlando, Bianchi, Rizzon e Spinelli.

Arbitro: Simone D’Angelo di Ascoli Piceno. Assistenti: Raffaella Bizzarri e Francesco Bordino di Terni.

Espulsa: Saravalle (GP) per doppia ammonizione al 25’ p.t.

Note: Campo in condizioni critiche a causa del maltempo dei giorni precedenti.

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.