Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
NEWS SERIE A

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

Michela CambiaghiLa vita spesso fa strani scherzi. Può capitare che rinunci ad una cosa, perché le condizioni esterne non te lo permettono, ma poi se il fato vuole metterci lo zampino ecco che quella cosa si ripresenta e alla seconda occasione non si può più dir di no. La storia di Michela Cambiaghi con il Mozzanica inizia proprio così. Vi presentiamo oggi l’ultimo arrivo in casa biancoceleste, una bellissima ragazza dal fisico statuario, che nonostante la giovane età ha le idee molto chiare.

Raccontaci un po’ di te. Da dove ha inizio la tua passione per il calcio?

Ho un fratello più grande che sin da piccolissima mi invitava a giocare con lui in cortile. Mia madre mi raccontava che avevo circa due anni quando ho iniziato a dare i primi calci al pallone. Dalla prima elementare sono partita con la scuola calcio e fino all’anno della prima media ho continuato a giocare con i maschi della Concorezzese, la squadra del mio paese. In terza media sono passata al Fiammamonza dove ho iniziato con le giovanissime dove abbiamo vinto il campionato. L’anno seguente sono salita in primavera, ma purtroppo mi sono infortunata ad ottobre e sono rientrata a gennaio, dove dopo due mesi sono stata subito chiamata in prima squadra. Non fu un anno strepitoso per la Fiamma perché la prima squadra era retrocessa la stagione prima dalla serie A e ci salvammo a fatica.

L’anno successivo invece arriva la promozione e quindi il ritorno tra le “grandi”.

Arrivò alla Fiamma mister Cincotta, eravamo una squadra di ragazze giovanissime, ma lui ci portò in alto fino a raggiungere il secondo posto  e quindi la possibilità di giocarci la promozione con le seconde degli altri gironi. Perdemmo la finale dei play off con il Siena, che però non poté Michela Cambiaghi5iscriversi al campionato di A e di conseguenza fummo ripescate noi. In quella squadra c’era anche Viola Brambilla che ho raggiunto qui al Mozzanica. Anche quella stagione ebbi dei problemi fisici che mi tennero lontano dai campi per dei mesi. In pratica avevo la sindrome del distretto toracico, che non mi fu diagnosticata immediatamente. Solo al San Raffaele capirono qual era il problema e fui operata ad aprile. Rientrai giusto in tempo per giocare le ultime gare e gli spareggi.  

La stagione successiva hai pertanto esordito in serie A.

Si l’allenatore era sempre Cincotta che però fu esonerato dopo la prima partita. Al suo posto arrivò mister Nicola Riefolo, che non mi vedeva molto e perciò giocai poco. Dopo di lui arrivò Patrizio Sala che diceva di aver fiducia in me e se non altro, ho giocato sicuramente di più, anche se raramente partivo titolare, solitamente entravo solo a gara già iniziata. Purtroppo al termine del campionato siamo retrocesse.

Come è avvenuto il tuo passaggio al Mozzanica?

Michela Cambiaghi2Durante l’estate il Mozzanica si era fatto avanti chiedendo sia di me che di Viola. La mia decisione di venire qui era vincolata da quello che avrebbe fatto lei, poiché i miei genitori non avevano la possibilità di fare avanti e indietro per portarmi agli allenamenti e alle partite, mentre in due la cosa sarebbe stata molto più fattibile. Purtroppo lei nel momento in cui io dovevo decidere si trovava in America e perciò optai per l’Inter poiché il campo era più vicino e non avrei avuto problemi logistici. All’Inter ho iniziato la preparazione giocando alcune amichevoli, tra cui un torneo internazionale in Francia, ma nel frattempo la società aveva fatto nuovi acquisti e mi dissero che per me gli spazi erano chiusi e che intendevano mandarmi in prestito in un’altra squadra. Intanto Viola si era accordata col Mozzanica e quindi eccomi qua. Ora sono contenta, ho trovato un ambiente molto terra a terra nel quale mi trovo molto bene. Non ho ancora ingranato come vorrei a causa di un problema alla caviglia, ma voglio tornare in forma al più presto. Il mio obbiettivo è riuscire a giocare più minuti possibile e fare esperienza…. e chissà, magari ricevere la prima convocazione in nazionale, in fondo è il sogno di ogni ragazza che gioca a calcio.

Cosa c’è nella tua vita, lontano dai campi di calcio?

Frequento la quarta del liceo di scienze applicate. Una scuola di indirizzo tecnologico-informatico. Finita lacambiaghi-michela scuola mi piacerebbe fare un’esperienza lavorativa all’estero. Come hobby mi piace molto ascoltare la musica rap. Mi ha tenuto molta compagnia nei periodi in cui sono stata ferma per gli infortuni.

Viene naturale allora augurarti che nel prossimo futuro tu abbia meno tempo possibile di dedicarti a questo tuo hobby, perché il campo ti chiama e ti aspetta!

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.