Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
News Serie A

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

 

Atalanta Chievo LisaCon luglio ormai alle porte entra nel vivo la campagna acquisti delle squadre della nostra serie A, occupate a costruire le rose che si affronteranno nel prossimo campionato che prenderà il via il 15 settembre. Dopo Fiorentina e Juventus, è ora la volta di Milan e Roma di cogliere l’occasione di investire nel calcio in rosa. Due ingressi importanti e imponenti, volti a stravolgere nuovamente le gerarchie del nostro campionato. Con l’ingresso del Milan sparisce il Brescia, avversario di tanti derby al cardiopalma, mentre la società capitolina ha rilevato il titolo sportivo della Res Roma.

Atalanta Bari Mendes 2Con la gara di sabato scorso di Firenze, tra la nazionale azzurra e quella lusitana, Carolina Mendes ha dato il suo saluto all’Italia per la seconda volta. L’attaccante iberica, conclude così la sua esperienza all’Atalanta Mozzanica dopo una stagione che l’ha vista tra le protagoniste del quinto posto conquistato in campionato. 12 gettoni di presenza in campionato, 942 minuti giocati e 5 reti realizzate, più una negli ottavi di coppa Italia con il Verona, sono i numeri della sua positiva annata nelle file nerazzurre. Carolina era arrivata in riva al Serio a stagione iniziata e aveva esordito con le nerazzurre l’11 novembre a Verona. La settimana successiva davanti al pubblico bergamasco aveva realizzato la sua prima marcatura atalantina con una serpentina alla Baggio, con la quale aveva beffato la difesa del Bari. Ravenna, Sassuolo e Valpolicella le sue successive vittime, ma soprattutto Brescia, con quella sgroppata al 93’ che ha dato all’Atalanta Mozzanica il suo primo successo in assoluto sul campo delle rivali di sempre e che ora sarà ricordato come l’ultimo derby tra le due formazioni. Una firma indelebile con la quale Carolina è entrata di diritto nel cuore dei tifosi bergamaschi. Ora i saluti, troppa la voglia dell’attaccante portoghese di ritornare a casa, dopo cinque anni in giro per l’Europa.

“Avevo deciso di tornare in Italia per il bel ricordo che avevo della mia prima esperienza al Riviera e grazie all’Atalanta Mozzanica ho avuto questa possibilità. Ringrazio tutti per l’ospitalità, l’affetto e il calore che ho ricevuto in questi mesi.Atalanta Chievo Mendes Purtroppo ho dovuto fare una scelta e le nostre strade si dividono, ma voglio augurare il meglio a chi mi ha accolto con così tanto affetto. Ringrazio la società, le mie compagne e i tifosi che mi hanno confermato quanto l’Italia sia un paese ospitale e speciale.”

La società, nelle parole della presidentessa Ilaria Sarsilli ringrazia Carolina per quanto dato alla causa nerazzurra:

“Ringrazio Carolina per aver creduto nel nostro progetto. Ha dato un grande contributo per raggiungere i nostri obbiettivi. Le auguro di cuore un futuro ricco di soddisfazioni nel suo nuovo club e con la nazionale portoghese.”

FOTO DI MARIA GATTI

 

Con la finale di coppa Italia giocatasi ieri alle 18.00 a Noceto (PR) e con sgli scontri finali di oggi pomeriggio tra Roma e Sassuolo e San Bonifacio e Bari si chiude infine la stagione calcistica 2017-'18. Un'annata che verrà ricordata per l'epico duello tra la nuova grande forza del torneo, la Juventus e il Brescia di patron Cesari. Ma se il titolo è stato assegnato ormai sette giorni addietro, ancora due sfide mancavano per assegnare gli ultimi verdetti del campionato. Il Bari, dopo aver conquistato il diritto a disputare il playout vincendo lo spareggio con il Ravenna, mantiene i galloni della serie A battendo il San Bonifacio per tre a uno. Più arduo è stato invece il compito del Sassuolo che resta anch'egli nella massima serie, battendo la Roma. I tre goal delle emiliane arrivano tutti nei supplementari, dopo che i primi 90' erano terminati a reti bianche. Il campionato 2018-'19 vedrà quindi ai nastri di partenza ancora neroverdi e pugliesi con Orobica e Florentia, promosse dalla cadetteria, mentre retrocedono Ravenna ed Empoli.

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.