Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
News Esordienti

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA GIOVANISSIME ESORDIENTI ATALANTA
Allenamenti:
lunedì - mercoledì - giovedì (19-21)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
lunedì - mercoledì (18,30 - 20,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo "Valfregia" via per Vaprio 10 - Trezzo sull'Adda
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (17,30)
PROGRAMMA ALLENAMENTI

eso

BM SPORTING-MOZZANICA 3-1 (1-0; 0-0; 1-0)


RETI: Petre (BM) 11’ pt; Cuozzo (BM) 5’ tt


BM SPORTING: Meroni (Bigatti); Mapelli, Brambilla A., Monzani, Perego; Brambilla M., Nico, Cuozzo; Gueye, Petre, Valvo. (Ripamonti, Mbaye, Basaglia, Masia, Rabasca). All. Galleani


MOZZANICA: Zanchi (Maffezzoli); Ravasio, Ciocca, Lobello, Chignoli (Benaglia); Contessotto, Campana, Demaio; Agazzi, Baruffaldi (Vattiato), Fumagalli (De Carli). All. Cambiaghi


Ultima di campionato amara per le Esordienti a Masate. Una sconfitta frutto anche, ma non solo, di un paio di episodi sfavorevoli e decisivi. E’ altrettanto vero che la prestazione della ragazze di mister Cambiaghi, pur discreta, non è stata all’altezza delle migliori esibizioni. Sono mancate concentrazione sulle palle da fermo, che gli avversari hanno sfruttato a dovere, e incisività in attacco. La prima linea biancoceleste ha avuto pochissime occasioni da rete, ma va pure detto che non è facile costruire trame di bel gioco su un terreno dai rimbalzi così irregolari. Meglio il BM Sporting nel primo tempo, più equilibrati il secondo a reti bianche ed anche l’ultimo, vinto di misura dai locali.


Agazzi gioca sul fronte destro dell’attacco con Baruffaldi che parte dal centro, Fumagalli da sinistra. Il BM Sporting già al 3’ arriva vicino al gol in contropiede: provvidenziale il recupero di Ciocca che in extremis manda la palla in angolo. Al 5’ Perego, sganciatosi in avanti per una punizione a favore, aggancia in area e conclude a lato. Insistono i ragazzi. Valvo, sugli sviluppi di un contropiede, trova il varco giusto in area per battere a rete ma Zanchi respinge in corner; sul calcio d’angolo Petre di testa colpisce la base del palo (7’). Il Mozzanica capitola all’11’ sugli sviluppi di un fallo laterale sulla sinistra per le ragazze ma assegnato ai locali: Petre approfitta di un passaggio all’indietro delle biancocelesti per entrare in area e scaricare il destro vincente che Zanchi riesce solo a sfiorare. Cambiaghi prova a spostare Fumagalli al centro consentendo così a Baruffaldi di partire in accelerazione dalla sinistra. Il Mozzanica reagisce ma non riesce a sfondare: al 13’ Fumagalli, lanciata bene in area, viene anticipata dall’uscita di Meroni.


Nella ripresa dentro Benaglia e Vattiato sulla destra, rispettivamente in difesa e in avanti, nonché De Carli sul fronte sinistro dell’attacco. Un tiro di Vattiato in mischia viene ribattuto (2’). Bel disimpegno sulla destra del duo Contessotto-Campana. Due minuti dopo il neo-entrato Rabasca ci prova da fuori ma il tiro, centrale, non impensierisce Zanchi. Rientra in campo Chignoli, Agazzi arretra a centrocampo, De Carli va a fare la punta centrale. Il Mozzanica riprende l’iniziativa con due conclusioni di Ravasio (punizione fuori) e Campana (tiro centrale parato). Sul fronte opposto all’8’ Rabasca va via il velocità sulla destra e mette al centro, dove nessun compagno raccoglie. Rientrano Fumagalli in difesa e Baruffaldi in prima linea. L’unica occasione da gol della ripresa la crea di nuovo Rabasca: inserimento centrale in area e rasoterra sul palo opposto ma Zanchi in tuffo riesce a deviare la palla di quel tanto che basta per mandarla in angolo. Il resto è uno sterile batti e ribatti con le difese che riescono a bloccare ogni iniziativa.


Il BM Sporting comincia di nuovo a spron battuto e già al 2’ va alla conclusione con Petre, Zanchi s’allunga e devia a lato. Il Mozzanica, seppure a fatica per le condizioni del terreno, comincia a macinare gioco. Lobello e compagne sono ancora in tempo a recuperare il passivo. Al 5’ mister Galleani chiama un time-out: al rientro in campo la difesa biancoceleste, non ancora schierata al completo, viene presa alla sprovvista da Cuozzo, lesto a incrociare sul palo opposto e a sorprendere Zanchi. Una beffa nel momento di maggior pressione del Mozzanica. In difesa rientra Ravasio. Cambiaghi inserisce in avanti Nicoli: per Giada, reduce da un lungo infortunio, è l’esordio stagionale in campionato. Pochi minuti e torna in campo anche Fumagalli, Maffezzoli dà il cambio a Zanchi. Il Mozzanica si butta in avanti con De Maio e Agazzi ma va a sbattere contro il “muro” viola, il BM Sporting sfrutta gli spazi giocando per lo più di rimessa. Petre in velocità va di nuovo al tiro, Maffezzoli riesce a deviare a lato. La partita termina com’era iniziata, con una bella chiusura di Ciocca che sventa l’ennesimo contropiede dei locali.

 

 

MOZZANICA-DI.PO. VIMERCATESE 2-3 (0-2; 0-0; 0-0)


RETI: Fiorello (D.P.V.) 2’ pt, Cancellato (D.P.V.) 8’ pt


MOZZANICA: Zanchi; Ravasio (Agazzi), Ciocca, Lobello, Chignoli; Contessotto, Campana, Demaio; De Carli (Benaglia), Fumagalli (Vattiato), Baruffaldi. (Maffezzoli, Nicoli). All. Cambiaghi
DI.PO. VIMERCATESE: Pesaola; Jametti, El Bou, Santon, Barelli; Pirola, Fresu, Serafino; Fiorello, Cancellato, Ferrari. (Galimberti, Malegori, Colombi, Campus, Strano, Cuozzo). All. Brambilla  


Quindici conclusioni di cui sette nello specchio della porta contro le sette (cinque tra i pali) degli avversari, tredici occasioni da rete, cinque in più degli ospiti: i numeri, più delle parole, testimoniano il predominio territoriale ma anche nell’iniziativa delle Esordienti contro la Di.Po. Vimercatese. Egemonia che tuttavia non ha portato a rimontare i due gol subiti nel primo tempo, uno in contropiede, l’altro su azione manovrata. I biancoverdi portano a casa la vittoria ma le ragazze di mister Cambiaghi, dopo il deludente match di Gorgonzola, sono tornate in gran spolvero e, sul campo amico, hanno offerto un’altra prestazione super, fatta di fraseggi, triangolazioni e, soprattutto, tiri in porta. Il Mozzanica infatti è stato in partita fino all’ultimo e la rete del pareggio, cercata con abnegazione e determinazione, non è arrivata solo per un nonnulla. 


Due le novità, entrambe in avanti: la rientrante De Carli sulla destra e Fumagalli al centro. Gli ospiti passano in vantaggio dopo soli due minuti per una palla persa dalle ragazze sulla tre quarti: Fiorello supera in velocità la difesa e batte a rete a colpo sicuro. E’ un inizio da brivido per il Mozzanica che tuttavia, con Baruffaldi (azione sul fondo), Campana (tiro da fuori) e Demaio (percussione in area), prova subito a reagire. Gli ospiti sfruttano un’indecisione delle ragazze e raddoppiano all’8’ con Cancellato, lesto a incunearsi in area e a trovare la stoccata vincente. Al 10’ De Carli in area tira prontamente ma la palla esce di poco; due minuti dopo si ripete, Pesaola respinge, Baruffaldi riprende ma viene “murata”. La Di.Po. Vimercatese si fa vedere solo in contropiede: al 14’ Ferrari trova Zanchi che gli chiude lo specchio della porta e conclude a lato. Al 18’ una punizione di Campana viene parata da Pesaola, che poi in due tempi riesce anche a bloccare anche la ribattuta di Fumagalli. Il tempo termina con uno 0-2 che risulterà poi decisivo.


Nella ripresa entrano Agazzi in difesa a destra, Benaglia e Vattiato in attacco (Baruffaldi si sposta al centro). Fiammata della Vimercatese: il neoentrato Colombi ci prova dalla lunetta, Zanchi si distende e devia il tiro (2’); subito dopo insidioso tiro-cross di Cancellato dalla destra, il portiere biancoceleste ci mette i pugni. Il Mozzanica riprende a macinare gioco. Campana ci prova da fuori area. Cambiaghi rimette sull’out difensivo destro Ravasio ed avanza Agazzi a centrocampo. Le biancocelesti vanno in pressing già sui difensori biancoverdi e con Baruffaldi non appena possono concludono: all’8’il tiro viene ribattuto, al 10’ dopo un doppio dribbling a rientrare finisce alto. Per gli ospiti solo un contropiede di Galimberti al 9’. Forcing del Mozzanica negli ultimi minuti. Azione di Vattiato sulla sinistra, s’inserisce Demaio che entra in area e scarica il sinistro ma la palla esce di poco (17’). Benaglia controlla bene un cross dalla sinistra e conclude a rete ma Pesaola ancora una volta para (19’). La ripresa finisce a reti inviolate.


Nell’ultima frazione subito un pericoloso affondo ospite sbrogliato dal recupero di Chignoli (2’). Fresu tira dal limite, Zanchi devia con i pugni (3’). Il Mozzanica risponde al 6’ con Baruffaldi, lesta ad agganciare la palla in area e a concludere di poco alto. Rientrano De Carli e Contessotto. Pesaola blocca in due tempi un insidioso tiro-cross di Campana (11’). Torna nella mischia Fumagalli. Il Mozzanica cresce e la partita si fa bella con continui ribaltamenti di fronte. Brambilla chiama il time-out anche per spezzare il ritmo delle ragazze. Biancoverdi in affanno ma la palla buona per le ragazze non arriva. Al 17’ Baruffaldi ripropone la specialità della casa, doppio dribbling a rientrare da sinistra e conclusione, Pesaola c’è. Inserimento di De Carli, anticipata dal portiere (19’). Anche il terzo tempo finisce a reti bianche. Per le biancocelesti l’amarezza di non essere riuscite a rimontare lo svantaggio iniziale ma anche la soddisfazione di essere tornate ad alti livelli.

mozzanica-esordienti130415

POLISPORTIVA ARGENTIA-MOZZANICA 3-1 (1-0; 0-0; 1-0)


RETI: Saracino (P.O.) 7' pt e 5' tt

P.ARGENTIA: Poggi; Bolanos, Rossi, Gulino, Mancini; Cerù, Migliore, Arosio; Lixandru, Saracino, Polloni. (Torelli, Cavaliere). All. Roncato

MOZZANICA: Zanchi; Ravasio, Ciocca, Lobello, Chignoli; Contessotto, Campana, Demaio; Agazzi, Baruffaldi, Vattiato (Fumagalli). (Nicoli). All. Cambiaghi

Prestazione sottotono, sconfitta assicurata. Due gol in  contropiede – uno nel primo, l'altro nel terzo tempo – danno la vittoria all'Argentia (ripresa a reti inviolate) sul campo dell'Oratorio di Gorgonzola. Le Esordienti non sono riuscite a sviluppare il loro gioco, fatto di possesso palla, fraseggi e triangolazioni. Colpa anche, ma non solo, del fondo irregolare con rimbalzi spesso imprevedibili della sfera. E' altrettanto vero infatti che le ragazze di mister Cambiaghi sono apparse molli, meno concentrate e determinate del solito. In più le offensive biancocelesti sono andate regolarmente a sbattere di fronte al "muro" ospite. La squadra ha confermato di soffrire le formazioni arroccate, tutto difesa e gioco di rimessa. La partita è stata comunque piuttosto brutta con poche occasioni da rete per entrambe le squadre.
Mozzanica con diverse assenze: Ravasio rientra in difesa sulla destra, in avanti Vattiato affianca Baruffaldi e Agazzi. Le ragazze di mister Cambiaghi partono all'attacco con un tiro, deviato in corner, di Agazzi su assist di Lobello (3'); i gialloverdi rispondono con Saracino, abile a destreggiarsi tra le maglie della difesa e a concludere con un rasoterra fuori di poco (5'). L'Argentia passa al 7': il Mozzanica perde palla sulla tre quarti, i locali verticalizzano, Zanchi in uscita viene tradita da un rimbalzo irregolare consentendo a Saracino di insaccare a porta vuota. Cambiaghi inverte le fasce di Vattiato e Agazzi. I ragazzi prendono di mira la porta: Mancini al 9' conclude  a lato, Arosio è più preciso ma Zanchi blocca (12'), Lixandru da destra incrocia sul palo opposto ma il rasoterra termina fuori (13'). Al 15' Zanchi manda sopra la traversa una punizione di Arosio dai 25 metri.
Nella ripresa Cambiaghi inserisce Fumagalli in prima linea sulla destra. Dopo due minuti occasione d'oro per il Mozzanica. Baruffaldi sulla destra conquista il fondo e crossa, Rossi in affanno appoggia al portiere Poggi che, anziché respingere con i piedi, prende la palla con le mani: l'arbitro concede alle ragazze una punizione a due in area che Demaio non riesce a trasformare (tiro alto). Baruffaldi al 4' trova, in velocità, uno spunto dei suoi ma Poggi con i piedi sventa il pericolo. L'Argentia va vicino al gol al 12' su mischia: batti e ribatti nell'area piccola, poi la difesa riesce a liberare. Demaio imbecca in area Baruffaldi anticipata dai difensori; sugli sviluppi dell'azione la stessa Baruffaldi riesce a concludere a rete ma la palla termina fuori (13'). Vattiato dà il cambio a Campana, toccata duro: Agazzi si piazza davanti alla difesa. Il Mozzanica, spingendosi in avanti per rimontare, si espone alle ripartenze in velocità dei locali. Al 14' un contropiede gialloverde viene sventato da un'uscita fuori area di Zanchi. Così il secondo tempo finisce in parità.
Nell'ultima frazione di gioco Campana rientra in regia, Agazzi torna in attacco sulla sinistra, Fumagalli giostra sul fronte opposto con Vattiato al centro. E proprio queste ultime due al 2' triangolano bene in area ma la retroguardia locale riesce a liberare. Il Mozzanica insiste anche se pecca di precisione e spesso i passaggi, complice il terreno, sono fuori misura. Infatti un disimpegno errato al 5' porta al raddoppio del veloce Saracino che trova il varco giusto per sorprendere la difesa. Le ragazze provano a reagire: Demaio in azione di sfondamento al 9' viene "murata" dai gialloverdi. Vattiato e Fumagalli, sulla destra, duettano di nuovo, i difensori gialloverdi chiudono gli spazi. Al 12' Arosio dal limite dribbla un avversario e scarica  il destro: il rasoterra termina fuori di poco. Rientra in campo Baruffaldi al centro dell'attacco al posto di Vattiato. Le ragazze non si danno per vinte e al 17' riescono a imbastire un bel disimpegno sulla destra, ma la fatica e il caldo si fanno sentire. La benzina è agli sgoccioli, così i locali possono controllare senza affanno gli ultimi scampoli del match e portarsi a casa la vittoria.

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.