Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Home

SOCIETA'

SQUADRE

CAMPIONATI

NEWS

MEDIA

CONTATTI

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
NEWS ESORDIENTI

PROGRAMMA ALLENAMENTI SETTIMANALI

PRIMA SQUADRA PRIMAVERA ALLIEVE ESORDIENTI
Allenamenti:
lunedì - martedì - mercoledì - giovedì (18-20)
Allenamenti:
martedì - giovedì (18,30 - 20)
Allenamenti:
mercoledì - venerdì (17,30 - 19,30)
Allenamenti:
martedì - giovedì (17,30 - 19,00)
Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica Campo comunale via Aldo Moro - Mozzanica  Campo Ripalta Guerina
Partite: sabato (orario federale) Partite: domenica (orario federale) Partite: domenica (10,00) Partite: sabato (15,00) Mozzanica
PROGRAMMA ALLENAMENTI

mozzaninca-uder13-locarno-14
Brillante terzo posto per le Esordienti al Torneo internazionale Under 13 di Locarno. La ormai tradizionale manifestazione del calcio femminile ha visto quest'anno primeggiare l'Inter Femminile, che in finale si è imposta sulla Selezione della Svizzera Orientale. La squadra di mister Cambiaghi ha mancato la finale per un soffio contro i vincitori del torneo, ma è riuscita poi agevolmente ad avere ragione del Real Meda nella "finalina".
Alla manifestazione hanno partecipato tre formazioni elvetiche (le selezioni del Canton Ticino, della Svizzera Orientale e della Svizzera Centrale) e cinque italiane: oltre ai vincitori e al Mozzanica, il Real Meda, il Fiammamonza e la Juventus Femminile. La classifica finale vede quattro di loro nelle prime cinque piazze a dimostrazione che, almeno a livello giovanile, il nostro calcio femminile sta diventando una realtà significativa.
Due gironi, partite da venti minuti secchi (25 nelle finali) nove contro nove, sole che spacca le pietre in riva alla ridente località elvetica. Cambiaghi opta per il 3-1-3-1, cambiando via via le interpreti, sostituzioni programmate a metà tempo.
Il Mozzanica, non abituato a giocare a nove, parte in sordina: il Fiammamonza (gioca con questa formula nel campionato Figc) passa nei primi minuti per un malinteso in difesa e raddoppia a due minuti dalla fine. La seconda partita, contro il Real Meda, va meglio: il Mozzanica passa al 4' con Colombo che, lanciata da Anghileri, dribbla un difensore e piazza il colpo vincente. Real Meda pericoloso 12' ma Comelli respinge bene una conclusione dalla destra. Più avvincente la terza sfida contro la Svizzera Orientale. Le elvetiche passano subito in vantaggio al 2' con una loro attaccante lesta a raccogliere e a deporre in porta una respinta un uscita di Zanchi su un'avversaria lanciata a rete. Ma il Mozzanica è in partita: ottiene il pari al 10' su punizione di Colombo (palo e palla in rete) e passa in vantaggio cinque minuti dopo con un contropiede vincente sulla sinistra di Anghileri. Zanchi con un paio di interventi mette in sicurezza il risultato, poi la stessa Anghileri a un minuto dallo scadere, ancora in contropiede, fallisce il 3-1 (la palla lambisce il palo).
Il Mozzanica cresce di partita in partita. Ai quarti di finale batte, anche stavolta in rimonta il Canton Ticino. Il Mozzanica incassa il gol al 3' su un inserimento dalla sinistra, ma Anghileri pareggia poco dopo con un colpo di testa su calcio d'angolo. Colombo si scatena: una sua punizione finisce fuori di poco (15'), al 17' raccoglie un rinvio della difesa avversaria ma il tiro, forte, colpisce la traversa. A pochi minuti dallo scadere la sua insistenza viene premiata: la conclusione, da fuori area, alta e imparabile, s'insacca in fondo alla rete. L'ultima azione degna di nota è di Gelatti, lesta a liberarsi in area e ad indirizzare in porta ma la palla esce di poco.
Sfortunata la semifinale contro l'Inter Femminile. Le milanesi passano subito in contropiede sfruttando un disimpegno sbagliato della difesa del Mozzanica. Che reagisce: al 3' Anghileri da sinistra conclude a rete, il portiere nerazzurro respinge, Gelatti ribatte a rete ma la palla viene nuovamente respinta. Il pari arriva al 9' sugli sviluppi di una traversa centrata da Colombo su punizione grazie a un bel sinistro di Gelatti, dalla destra, sul secondo palo. Ma le milanesi si riportano subito in vantaggio. Tiro dal limite dell'area respinto da Comelli, la centravanti biancorossa è lesta a insaccare. Il Mozzanica si butta in avanti alla ricerca del pari. Al 12' un netto rigore su Anghileri non viene fischiato per la regola del vantaggio (??), poi la conclusione di Gelatti si stampa sulla traversa. Gol mancato, gol incassato: la dura legge del calcio non perdona. Doppio dribbling e tiro all'incrocio di una neroazzurra e l'Inter Femminile allunga (15'). Nei cinque minuti finali ancora un paio di tentativi di Colombo e un retropassaggio di un difensore del Fiammamonza con il portiere brianzolo che riesce a recuperare in extremis.
La "finalina" contro il Real Meda vede il Mozzanica partire a spron battuto. Al 4' Giani parte dalle retrovie, supera un paio di avversari, trova un varco centrale, s'inserisce e conclude a rete: un'azione spettacolare. Un paio di minuti ed Anghileri raddoppia: l'esterno parte come al solito dalla sinistra, s'accentra, "buca" la difesa e depone la palla in rete. Le milanesi accorciano le distanze al 7': conclusione dal limite, la palla rimbalza male davanti a Zanchi e finisce nell'angolo a sinistra del portiere. Ci pensa Zanetti, il "motorino" della squadra, a rimettere le cose a posto al 12' con un bel sinistro da fuori area. La reazione del Meda produce solo una traversa (13') e una respinta di piedi in uscita di Zanchi. C'è tempo per un paio di contropiedi pericolosi del Mozzanica. Poi la squadra di mister Cambiaghi controlla agevolmente la partita fino al fischio finale che suggella il meritato terzo posto.

mozzanica-esordienti-mezzago
Solo la “lotteria” dei rigori ha impedito alle Esordienti di conquistare il quadrangolare di Mezzago, vincitore con un solo tiro in porta. Il risultato finale (5-2 dopo i rigori) lascia un po’ d’amaro in bocca al Mozzanica, autore di un’ottima prestazione sia per il gioco espresso che per l’impegno e la determinazione messa in mostra. Fossero riuscite le biancoazzurre a chiudere la partita nel primo tempo, dopo il meritato vantaggio, la posta finale non sarebbe loro sfuggita.
Le “terribili” ragazzine di mister Cambiaghi sono andate in campo decise a conquistare la vittoria. Già dai primi minuti infatti hanno messo alle corde i coetanei in grigiorosso e sono passate in vantaggio con un colpo da biliardo, un pallonetto, dall’area piccola di Colombo a scavalcare il portiere. Poi un paio di occasioni da gol su “ripartenze” della stessa Colombo, accelerazioni che tagliavano la difesa grigiorossa e che si concludevano con l’attaccante biancoazzurra a tu per tu con l’estremo difensore dei locali o con un assist per le compagne. Per non dire di un colpo di tacco, sotto misura, della compagna di reparto, Gelatti, con la palla che lambiva il palo. Gol sbagliato, gol subito: la dura legge del calcio non perdona. Così, sul finire del primo tempo da una punizione a due sulla sinistra, fischiata per un fallo tattico, scaturiva la rete dei locali. Il tiro-cross veniva deviato ma non trattenuto da Zanchi: avesse lasciato entrare la palla senza intervenire, il gol sarebbe stato annullato. Nel secondo tempo lo spartito non cambiava. Il Mozzanica senza soffrire in difesa (Zanchi chiamata a intervenire solo in un paio d’occasioni) si buttava all’attacco, ma non riusciva a concretizzare altre occasioni da rete. Poi il fischio finale e la beffa dei rigori.
Un paio d’ore prima il Mozzanica aveva conquistato la finale con un secco 3-0 sulle coetanee del Fiammamonza. Una sfida avvincente che aveva visto le biancoazzurre condurre le danze da subito e passare in vantaggio con un sinistro di Magni. Il raddoppio era sopraggiunto su autorete di una biancorossa, pressata dalla stessa Magni, il terzo gol grazie a un colpo di testa sotto misura di Gelatti, lesta a insaccare un cross dalla destra. Per il Fiammamonza un contropiede neutralizzato da una tempestiva uscita di Gallani su biancorossa lanciata a rete, un palo colpito nella ripresa e poco altro.

TORNEO MEZZAGO -ESORDIENTI-

SEMIFINALI
Asd Mozzanica - FiammaMonza 3-0
Mezzago- Busnago 11-10 dopo calci di rigore

FINALI
3° 4° Busnago -Fiamma Monza 7-0
1° 2° Asd Mozzanica - Mezzago 1-1. 2-5 dopo calci di rigore

Le foto della partita: http://www.asdmozzanica.eu/media/photo-gallery/visualizzaalbum/82/esordienti/quadrangolare-di-mezzago.html

mozzanica-pulcine2014g
Primo Maggio di sole e pallone, tanto pallone per le ragazze di 11, 10 e nove anni (2003-2004-2005) accorse al campo sportivo Valfregia di Concesa (Trezzo sull'Adda) per il "1° Torneo Pulcini Concesa Mozzanica". Una ventina di aspiranti "Pulcine" nel caso in cui la Società decidesse di allargare ulteriormente alla più piccole le squadre del settore giovanile biancoazzurro. Un gruppo di belle speranze accuratamente selezionate dall'osservatore del Mozzanica Beppe Lussana e allenate per l'occasione dal mister delle Esordienti Stefano Cambiaghi.
In una splendida cornice di sole (qualche minacciosa nube passeggera è stata subito spazzata via dal vento) e con gli spalti gremiti dai genitori-accompagnatori, le "piccole" si sono misurate con due formazioni maschili della Virtus Trezzo (Bianchi e Verdi) e con l'Oratorio Soccer Team di Fara Gera d'Adda. Tre partite a testa, sette contro sette, da 20 minuti per tempo sul nuovo campo sintetico. Prima della discesa in campo e tra una partita e l'altra esercizi sull'adiacente campo in erba con palleggi e slalom e tra cinesini e asticelle. Il tutto sotto la guida di Georgia Agati, Valentina Sonzogni, Pamela Mariani e Mirko Biffi.
Una bella giornata di calcio che ha visto le ragazzine partecipare con impegno ed entusiasmo. Nelle tre sfide contro le formazioni maschili, le aspiranti biancoazzurre hanno messo in mostra (per la loro età) una buona tecnica di base e, pur non avendo mai giocato insieme, un pregevole spirito di squadra facendo divertire genitori e tifosi.

  • Orario operativo:

    Lunedì - Mercoledì - Venerdì
    dalle 19:00 alle 21:00

  • Indirizzo:

    Via Cavour, 4
    24050 Mozzanica (BG)
  • Telefono:

    0363-321282
  • Fax:

    0363-321282
  • Email:

    info@asdmozzanica.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.